In questo periodo sono chiamata  a  guardarmi dentro per vedere a che punto
sono nel mio cammino di fede, che cosa vuole Dio da me e che cosa
ho capito di LUI . Quindi farò silenzio.Vi auguro una BUONA QUARESIMA
amiche /i carissimi con queste parole ricevute dal gruppo “Oasi di Engaddi”
e che ho cercato di  adattare e fare mie.
Lucetta
 
“TU chiedi di vegliare sul cuore perché è da lì
che nasce il male e il bene, l’egoismo e la generosità,
la gelosia e lo spirito fraterno.
TU chiedi di aprire il cuore
al tuo sguardo di misericordia, alla luce che viene da te,
per lasciarci trasformare e guarire dal tuo Spirito. 
TU chiedi di lasciarci alle spalle le antiche grettezze ed ottusità
per far pulsare il cuore al ritmo del tuo.
Solo allora saremo disposti a praticare una nuova solidarietà,
capace di cambiare questa terra in una casa di fratelli.
 
TU CHIEDI ED IO RISPONDO SI’
Voglio bruciare le parole vane ed i gesti di rifiuto.
Le mie mani, avvinghiate ai mie possessi e alle mie idee già assodate,
davanti a te, o Signore, io le apro, perché lascino andare i miei tesori…
Le mie mani, pronte a lacerare e a ferire,davanti a te, o Signore, io le apro,
perché ridiventino capaci di accarezzare.
Le mie mani, chiuse come pugni di odio e di violenza,
davanti a te, o Signore, io le apro, deponi in loro la tua tenerezza.
Le mie mani, si separano dal loro peccato, davanti a te, o Signore, io le apro:
attendo il tuo perdono.”
 
!cid_6E48C3FCC1AC4A3B82C76A8364772D69@LuciaRizzo