Cara amica mia, hai raggiunto Dominick , il figlio tuo adorato, lasciando un vuoto grande nella vita degli altri tuoi figli e delle persone che ti hanno voluto bene. Vado con la mente al giorno in cui ti ho conosciuta, ci siamo piaciute subito ed apprezzate vicendevolmente . Il tuo messaggio per la festa della donna, in cui mi auguravi una giornata che avesse i colori del sorriso ed il profumo della serenità, scritto mentre stavi già male, l’ho conservato …..come continuo a risentire nelle orecchie il suono della tua voce nell’ultimo incontro. Dicevi che ti era rimasta solo quella!!!!                       Elena piango ma nello stesso tempo sono felice per te perché ora sei nella LUCE. Lucetta

Questo post è il mio saluto ad Elena Salvatore Ferrante, che alcuni di voi conoscono per i suoi scritti e poesie di cui mi faceva dono in questo spazio per cui avevo intitolato il blog “Semplicemente insieme lucetta ed elena”

 

Annunci