Un saluto a tutti quelli che passano. Vi lascio tre “perle” per l’estate. Lucetta

 

Suprema felicità
(Victor Hugo)

La suprema felicità, nella vita,
è la convinzione di essere amati
per quello che siamo,
o meglio ancora,
nonostante quello che siamo.

 

Per cambiare il mondo

(Bayazid)

Quand’ero giovane ero un rivoluzionario e tutte le mie preghiere erano:

“Signore, dammi la forza di cambiare il mondo!”.

Verso la mezza età, modificai la mia preghiera: “Signore , dammi la grazia di cambiare tutti quelli che vengono in contatto con me. Anche solo la mia famiglia e i miei amici e sarò contento”. Ora, avanti negli anni, costatando che la vita passa senza poter cambiare nulla, prego:

“Signore, fa’ che cambi me stesso!”.

Avessi sempre e soltanto pregato così! Se avessi sempre pregato così, avrei cambiato il mondo!

Vivere oggi

(Phil Bosmans)

Per vivere davvero,
devi vivere oggi.

La vita è breve
e passa in fretta.

Se non vivi oggi,
avrai perso la giornata.

Non intristire il tuo animo
con paure e preoccupazioni
per il domani.

Non caricare il tuo cuore
con la miseria di ieri.

Vivi oggi.