Grazie a p.Ermes per lo scritto e grazie a sr.Ivana per l’immagine.